Una medaglia per noi e per voi: parla di pace

24 Luglio 2019 News

tweet

La Segreteria di Stato vaticana ha donato la medaglia del sesto anno di pontificato al direttore Aldo Vitali e alla redazione di Il mio Papa. La medaglia mostra su una faccia una colomba e lo stemma papale; sull’altra, un ramo di ulivo della pace “protegge” una madre con bambino, mentre un filo spinato “imprigiona” un ragazzo. Su questa faccia spiccano le parole “Nulla è perduto con la pace. Tutto può esserlo con la guerra”, tratte dal messaggio con cui Pio XII si rivolse angosciato ai governanti e ai popoli il 24 agosto 1939, poco prima  dello scoppio della Seconda Guerra mondiale. Ecco i passi salienti della lettera che accompagnava il dono, firmata da mons. Edgar Peña, Sostituto della Segreteria di Stato: “In occasione della Giornata per la Carità, Ella ha generosamente accolto la proposta di questa Segreteria di Stato di informare i lettori sull’Obolo di San Pietro. Il Santo Padre ha molto gradito tale valido aiuto al ministero apostolico e simbolicamente ringrazia”.

TAG

, , , ,