Un ricordo che…non ricordavo più

30 Aprile 2014 In Edicola

tweet

cover-vert-mio-papa-9Cari lettori, domenica scorsa, assistendo alla canonizzazione dei due nuovi santi, mi è tornato dal profondo della memoria un ricordo che… non ricordavo più e che è tra i primi della mia vita. Stavo giocando nella stradina davanti a casa mia, a Lucca, una stradina sterrata su cui si affacciavano altre case come la mia, tutte uguali.

A un certo punto, improvvisamente, sento un suono di campana, anzi, di tante campane, quasi assordante (non lontano c’era la mia parrocchia e forse le campane che sentivo provenivano da quel campanile così vicino).

Mia mamma mi prende per mano, mentre altre mamme e altri bambini affollano improvvisamente la stradina. Qualcuno grida: «È morto il Papa, è morto il Papa!».

Ricordo un senso grandissimo di tristezza, un senso di emergenza (come se stesse per arrivare un terremoto), lo sgomento sulle facce dei grandi.

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

Oggi posso datare con precisione quel giorno: era il 3 giugno 1963 ed era morto papa Giovanni XXIII (vigesimo terzo, come dicevano allora). Tra le tante emozioni di domenica scorsa, c’è stata anche quella di un ricordo perduto e ritrovato.

Buona lettura

TAG

, , ,