Il Papa: “Sapienza è vedere le cose con gli occhi di Dio”

10 Aprile 2014 Parole e pensieri

tweet
(Credits: Getty Images)

(Credits: Getty Images)

Il Santo Padre ha iniziato un ciclo di catechesi sui doni dello Spirito Santo. “Lo Spirito è ‘il dono di Dio’ per eccellenza, è un regalo di Dio, e a sua volta comunica a chi lo accoglie diversi doni spirituali. La Chiesa ne individua sette, numero che simbolicamente dice pienezza, completezza”, spiega Papa Francesco che elenca i sette doni dello Spirito Santo: sapienza, intelletto, consiglio, fortezza, scienza, pietà e timore di Dio. Partiamo dal primo dono dello Spirito Santo: la sapienza.

“Non si tratta semplicemente della saggezza umana, che è frutto della conoscenza e dell’esperienza”, continua il Papa che fa riferimento al testo della Bibbia dove si racconta che Salomone, nel momento della sua incoronazione a re d’Israele, aveva chiesto il dono della sapienza. La sapienza “è la grazia di poter vedere ogni cosa con gli occhi di Dio. E’ semplicemente questo: è vedere il mondo, vedere le situazioni, le congiunture, i problemi, tutto, con gli occhi di Dio. Questa è la sapienza”. Il Pontefice sottolinea come noi alcune volte vediamo le cose secondo il nostro piacere o secondo la situazione del nostro cuore, con amore o con odio, con invidia… “No, questo non è l’occhio di Dio”, ammonisce Papa Bergoglio, “la sapienza è quello che fa lo Spirito Santo in noi affinché noi vediamo tutte le cose con gli occhi di Dio. E’ questo il dono della sapienza”.

Il Papa poi regala un momento di intensa tenerezza prendendo ad esempio il rapporto tra una mamma e il suo bambino: “Sgridare i bambini, vi domando, è sapienza? Cosa dite voi: è sapienza o no? No! Invece, quando la mamma prende il bambino e lo rimprovera dolcemente e gli dice: ‘Questo non si fa’, e gli spiega con tanta pazienza, questo è sapienza di Dio? Sì! E’ quello che ci dà lo Spirito Santo nella vita”.

Poi prende ad esempio anche due sposi che litigano e per giorni magari non si rivolgono la parola: “Questa è sapienza di Dio? No”, spiega Papa Bergoglio, e consiglia di dirsi a  vicenda: ‘passata la tormenta, facciamo la pace’: “Questo è il dono della sapienza. E questo non si impara: questo è un regalo dello Spirito Santo. Per questo, dobbiamo chiedere al Signore che ci dia lo Spirito Santo e ci dia il dono della saggezza”, conclude il Papa.

TAG

, , , , ,