Quei momenti di leggerezza che il Papa ama

24 Luglio 2019 In Edicola

tweet

Cari lettori, il clima estivo (che negli ultimi giorni si è fatto davvero bollente…) e la prospettiva di concedersi qualche giorno di stacco dal lavoro (anche Francesco lo fa, come vi abbiamo raccontato nello scorso numero) ha probabilmente contribuito a indirizzare la scelta degli argomenti di questo numero. Perché d’estate si ha inevitabilmente un po’ più voglia di leggerezza e di dimenticarci di quelle preoccupazioni che spesso la quotidianità ci mette davanti. Ecco perché, quasi senza accorgercene, abbiamo (parlo al plurale perché tutta la redazione partecipa attivamente alla creazione del numero) scelto di fare un servizio su un padre Salesiano che, in udienza da Francesco, l’ha intrattenuto con un gioco di prestigio. E poi siamo stati tutti concordi nell’inserire una galleria di foto in cui Francesco scherza con gruppi musicali di vario genere. E anche l’articolo in cui raccontiamo i momenti in cui il Papa dà prova di tutta la sua pazienza, ma anche le volte in cui si arrabbia un po’, siamo sicuri che vi strapperà un sorriso. Vedendo questi servizi prima di andare in stampa ci siamo chiesti se eravamo stati un po’ irriverenti, ma subito la risposta l’abbiamo trovata nelle parole di Francesco che in più di un’occasione, e anche nell’Angelus di domenica, ha insistito sull’importanza di impegnarsi ad avere una vita felice nella quale anche l’ironia e il divertimento trovino il loro spazio. Buona lettura.

di Aldo Vitali

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

TAG

, , ,