Per un Avvento nel segno di Francesco

28 novembre 2018 In Edicola

tweet

49 CoverCari lettori, domenica 2 dicembre incomincia il tempo dell’Avvento. Ne parliamo ricordandone il significato religioso, ma soprattutto dando qualche suggerimento su come vivere questo momento dell’anno secondo i precetti di papa Francesco. Il rischio, infatti, è che talvolta la preparazione al Natale si trasformi in una corsa al consumo a tutti i costi e che si indulga un po’ troppo alla vanità. Atteggiamenti che, come abbiamo imparato in questi anni, sono agli antipodi di quelli suggeriti dal nostro Pontefice. Qualche esempio concreto? Non esagerate con lo sfarzo nelle luminarie natalizie: non tutti possono permettersi di spendere soldi per questi orpelli e qualche candela è sufficiente per creare una bella atmosfera.  Nella scelta dei regali prediligete quelli fatti col cuore a quelli costosi: come spesso si dice, “è il pensiero che conta”. La parola d’ordine è sobrietà anche nel cibo e nelle bevande: meglio evitare di prendere a pretesto i momenti conviviali per eccedere con alcol e dolci perché tradiremmo lo spirito di questo importante momento dell’anno. E, se mi permettete un consiglio personale, farlo vi eviterà anche il problema delle fin troppo diffuse “diete post-festive”; quindi, oltre allo spirito, anche il vostro corpo ne beneficerà. 

di Aldo Vitali

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

TAG

, , ,

VEDI ANCHE