Papua Nuova Guinea: una delegazione da Francesco

7 Agosto 2019 Parole e pensieri

tweet

È stato un giorno ricco di emozioni per il gruppo di fedeli arrivati dalla Papua Nuova Guinea. Sono stati infatti ricevuti dal Papa in Vaticano, nella “sua” Casa Santa Marta. I pellegrini erano accompagnati dal loro parroco, padre Martin Prado, missionario dell’Istituto del Verbo Incarnato (IVE).

Durante l’udienza privata i pellegrini – arrivati dal lontano Stato dell’Oceania, nel sud ovest dell’Oceano Pacifico a nord dell’Australia – hanno raccontato al Pontefice la situazione del loro Paese, il più povero del continente, indipendente dal 1975, abitato da oltre 7 milioni di persone, con una popolazione composita di numerose etnie, in massima parte di religione cristiana (circa il 70%, di cui oltre il 30% cattolici). 

Per allietare l’incontro i pellegrini hanno eseguito davanti a Francesco alcuni canti della loro terra. Tutte le donne del gruppo hanno indossato abiti con i colori della bandiera nazionale della Papua Nuova Guinea, il rosso e il nero, su cui sono riprodotti l’uccello del paradiso e la costellazione della Croce del sud.

di Franco Oppedisano

TAG

, , ,