Il Papa con Mara Venier, madrina del presepe di sabbia

12 dicembre 2018 News

tweet
Credit Osservatore Romano

Credit Osservatore Romano

Mara Venier sta vivendo un momento davvero felice. La vita privata la vede, oltre che moglie (di Nicola Carraro, sposato nel 2006) e madre (di Elisabetta e Paolo), anche nonna strafelice di due nipoti, il più piccolo dei quali, per lei affettuosamente “Claudietto”, l’ha resa pazza di gioia. Anche la vita professionale le sta regalando soddisfazioni: archiviata la delusione dei giorni in cui la Rai le disse senza mezzi termini che non aveva più bisogno di lei, quest’anno la conduttrice è tornata alla guida della “sua” Domenica in” .

A tanta felicità mancava ancora qualcosa, come aveva dichiarato lei stessa in una intervista. Mancava papa Francesco che la Venier desiderava di conoscere fin dal giorno in cui è stato eletto. Ora anche quel tassello è andato al suo posto: lo scorso venerdì, infatti, la conduttrice ha coronato il suo sogno di incontrare Bergoglio. 

«È successo tutto in modo quasi casuale» racconta Mara Venier a Il mio Papa, a poche ore dall’incontro il cui ricordo le regala ancora un’emozione incredibile che traspare dalla voce. E spiega che la  macchina della causalità si era messa in moto già da tempo, assolutamente a sua insaputa: «Circa due mesi mi ha chamato il sindaco di Jesolo Valerio Zoggia per chiedermi se volevo fare la madrina del presepe di sabbia che sarebbe stato allestito a piazza San Pietro». Lei, che è veneta e credente (ha raccontato di sentire spesso il bisogno di pregare perché la preghiera fa parte della sua vita), ha accettato con entusiasmo la proposta, senza nemmeno immaginare che era solo il primo passo del cammino che l’avrebbe condotta davanti a Francesco. Il secondo è stato, appunto, rivelare in un’intervista la chiamata del Vaticano: «Sapevano che ero la madrina del presepe e mi hanno invitato a partecipare all’inaugurazione». 

Pochi giorni dopo, Mara Venier ha coronato il sogno di incontrare Francesco: “Che grande emozione. Grazie a papa Francesco per le belle parole” ha scritto sulla sua pagina del sito fotografico Instagram, dove ha postato l’immagine che la vede con le sue mani tra quelle  di papa Bergoglio. 

Dice Mara: «Io di solito sono una persona estroversa e comunicativa ma quando mi sono trovata davanti al Papa mi sono resa conto di essere letteralmente paralizzata dall’emozione». La Venier esprime tutta la sua ammirazione per il Pontefice: «È un uomo che solo prendendoti la mano e guardandoti negli occhi ti ha già detto tutto». A proposito di detto, però, preferisce non rivelare le parole che ha scambiato con il Papa: «Desidero che restino private». 

Va detto che si è trattato, come capita solitamente in queste occasioni, di un incontro breve e molto formale e la conduttrice veneziana non nasconde che le piacerebbe molto avere un’altra occasione: «Venerdì scorso è stato tutto ufficiale. Mi piacerebbe poterlo incontrare in un contesto non istituzionale per poter parlare con lui un po’ più a lungo. Magari partecipando alla sua Messa mattutina a Santa Marta». Quel che ha avuto, però, è già moltissimo e le ha regalato una gioia infinita: «È stato davvero molto bello. Anche perché ho amato papa Francesco fin dal primo momento: da quando, poco dopo essere stato eletto, si è affacciato dal balcone in piazza San Pietro e, dopo avere rivolto le sue prime parole ai fedeli, ha augurato a tutti una buona cena». 

In attesa di vedere se Mara Venier riuscirà ad incontrare nuovamente papa Francesco, ricordiamo che la conduttrice non è nuova a esperienze, diciamo così, vaticane: in passato, infatti, le è stata affidata per quattro edizioni la conduzione del tradizionale “Concerto di Natale”.

di Tiziana Lupi

TAG

, , ,

VEDI ANCHE