Papa Francesco celebra la Passione del Signore

18 Aprile 2014 Gallery

tweet
  • Credits: AGF
  • Credits: AGF
  • Credits: AGF
  • Credits: AGF
  • Credits: AGF
  • Credits: AGF
  • Credits: AGF
  • Credits: AGF
  • Credits: AGF
  • Credits: AGF

In Vaticano, nella basilica di San Pietro viene celebrata la Passione di Cristo: un momento di particolare intensità per la Chiesa e i cristiani. E per il Santo Padre in modo ancora forte. L’omelia è stata lasciata nelle mani del predicatore della casa pontificia Padre Raniero Cantalamessa che ha focalizzato l’attenzione sulla figura del tradimento di Giuda: “Giuda fu scelto fin dalla prima ora per essere uno dei dodici. Nell’inserire il suo nome nella lista degli apostoli l’evangelista Luca scrive «Giuda Iscariota che divenne il traditore». Dunque Giuda non era nato traditore e non lo era al momento di essere scelto da Gesù; lo divenne! Siamo davanti a uno dei drammi più foschi della libertà umana“. Il paragone con la “debolezza” umana è toccante nelle sue parole.

TAG

, , , ,