Papa Francesco bacchetta i politici

tweet
Il Santo Padre deluso dal comportamento di certi politici. (Credits: Corbis Images)

Il Santo Padre deluso dal comportamento di certi politici. (Credits: Corbis Images)

Centinaia i parlamentari (492 per l’esattezza) presenti questa mattina alla Santa Messa in San Pietro. Una Messa che ha visto protagonista un’omelia di Papa Bergoglio dedicata alla corruzione e agli “interessi di partito piuttosto che alle esigenze dei cittadini”.

No alla corruzione, agli interessi di partito, ai ‘dottori del dovere’ e ai ‘sepolcri imbiancati’”. È stato davvero molto duro il monito che Papa Francesco ha rivolto ai politici presenti davanti alla Cattedra della Basilica Vaticana. Ad ascoltare le parole di Bergoglio anche i presidenti del Senato, Pietro Grasso, e della Camera, Laura Boldrini, accompagnati da segretari generali, ministri (tra i ministri presenti Angelino Alfano, Maria Elena Boschi, Stefania Giannini, Maurizio Lupi, Andrea Orlando, Marianna Madia, Beatrice Lorenzin, Roberta Pinotti), sottosegretari, parlamentari europei ed ex parlamentari.

Non è la prima volta che Papa Francesco striglia la classe politica italiana: oggi ha ricordato che anche al tempo di Gesù c’era una classe dirigente che si era allontanata dal popolo per occuparsi solamente degli interessi di partito e che da semplici peccatori si erano trasformati in veri e propri corrotti. “E’ tanto difficile che un corrotto riesca a tornare indietro”, ha concluso il Pontefice., mentre alla fine della Messa il presidente della Camera, Laura Boldrini ha ammesso: “Un messaggio importante. Oggi il Papa è stato molto efficace”.

TAG

, , , , , , , ,