L’incontro tra Sua Santità e Sua Maestà

3 Aprile 2014 Gallery

tweet
  • L'incontro tra la regina Elisabetta II e Papa Francesco. (Credits: Getty Images)
  • L'incontro tra la regina Elisabetta II e Papa Francesco. (Credits: Getty Images)
  • L'incontro tra la regina Elisabetta II e Papa Francesco. (Credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)
  • L'incontro tra la regina Elisabetta II e Papa Francesco. (Credits: Getty Images)

Si è concluso da pochi minuti l’incontro strettamente privato tra la regina Elisabetta II, capo della Chiesa Anglicana, e il Santo Padre, Papa Francesco. Durante la quinta visita della sovrana in Italia  ha incontrato, oltre a Giorgio Napolitano, il Pontefice, come d’obbligo a tutti i capi di Stato. E’ stata accolta in sala Nervi per un colloquio che è durato poco più di 20 minuti niente a che vedere con i 50 trascorsi da Barack Obama insieme al Santo Padre.

Il portavoce Vaticano mons. Lombardi ha fatto sapere che è stato un incontro informale in cui si sono scambiati solo qualche parola – sembra che abbiano fatto accenno alla fede cristiana e anglicana e non toccato per niente la questione scottante delle Falkland – e i classici doni: la coppia reale ha regalato alcuni prodotti biologici a Papa Francesco che è risultato entusiasta, mentre Sua Santità ha donato una pergamena del ‘600 con un decreto riportante un messaggio di carità e pace, tanto caro a Papa Bergoglio.  Il Papa ha poi chiesto alla Regina Elisabetta di consegnare da parte sua un regalo al piccolo George, figlio di William e Kate: un mappamondo blu sovrastato da una croce.

Va detto che la mise della regina Elisabetta per l’incontro con il Santo Padre che per molti (soprattutto per gli amanti della tradizione) è risultata essere troppo informale – è abitudine far visita al Pontefice con un abito nero e il capo coperto – era dovuto al fatto che questo sua viaggio non era considerato una visita di Stato ma un incontro privato.

 

TAG

, , , , , , ,