La presentatrice argentina Valeria Mazza in visita dall’amico Francesco

19 Luglio 2019 News

tweet

Credit Osservatore Romano

Uno è nato in Argentina (a Buenos Aires), ha origine italiane e parenti a Paraná; l’altra è nata anche lei in Argentina (a Rosario), ha origine italiane ed è cresciuta a Paraná. Due biografie apparentemente simili per due persone che più diverse non potrebbero essere: Jorge Mario Bergoglio e Valeria Mazza, cioè un Papa e una modella. Eppure i due sono uniti da una simpatia e da una stima reciproche che si è manifestata tutte le volte che si sono incontrati: nel giugno 2013, quando Valeria Mazza era seduta nei posti di baciamano all’Udienza Generale con il marito Alejandro Gravier; nel febbraio 2014, quando la modella argentina è tornata all’udienza in piazza San Pietro anche con i quattro figli Balthazar, Tiziano, Benicio e Taína); nel 2015, in occasione dell’incontro organizzato in Vaticano con sindaci di tutto il mondo per discutere del clima a partire dell’enciclica “Laudato si’” (la Mazza conduceva l’incontro). L’ultimo incontro risale a pochi giorni fa, quando Valeria Mazza è arrivata in Europa per condurre il “Concerto per la Pace”, evento organizzato a Madrid, in Spagna, dalla fondazione pontificia Scholas Occurrentes e dalla Fondazione Starlite, entrambe impegnate nell’aiuto ai giovani in difficoltà e nell’integrazione.

Al concerto hanno preso parte artisti molto noti nel mondo neolatino, come Luis Fonsi, Carlos Rivera e Sebastiàn Yatra, questi ultimi due nominati ambasciatori di Scholas Occurrentes in un incontro nel quale Yatra ha anche donato a papa Francesco il testo della canzone “En guerra”, che sarà un inno mondiale della Fondazione contro il bullismo.

Valeria Mazza, sobria ed elegante in un semplice abito bordeaux, e il marito sono stati ricevuti dal Papa a Santa Marta per circa un’ora. Come testimoniano le foto che vedete in questo servizio, si è trattato di un incontro amichevole, ben lontano dalle rigide regole del protocollo. Anzi possiamo dire con certezza che si è svolto  all’insegna del buonumore. Come ama fare, il Papa ha offerto agli ospiti due doni che gli stanno particolarmente a cuore: un Rosario (contenuto in un astuccio rosso) e una copia del Documento sulla Fratellanza Umana per la Pace Mondiale e la Convivenza Comune che ha firmato ad Abu Dhabi lo scorso 4 febbraio insieme al Grande Iman di Al-Azhar, durante il suo viaggio negli Emirati Arabi Uniti.

AL FESTIVAL DI SANREMO NEL 2016

La ricorderete certamente. Valeria Mazza è infatti diventata molto popolare nel nostro Paese quando, nel 1996, venne scelta da Pippo Baudo per condurre con lui e con Sabrina Ferilli la 46° edizione del Festival di Sanremo. L’anno dopo è stata al fianco di Giancarlo Magalli e Tullio Solenghi in “Domenica in” e nel 2001 ha condotto “Scommettiamo che…?” con Fabrizio Frizzi. 

di Tiziana Lupi

TAG

, , , ,