La borsa da viaggio di Francesco

12 Gennaio 2015 Foto e video story, Gallery

tweet
  • (credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)
  • (credits: Getty Images)

Una immagine a cui ormai siamo abituati. Papa Francesco che sale sulla scaletta di un aereo, portando rigorosamente da solo la sua borsa nera da viaggio. E anche questa volta, per la trasferta in Sri Lanka e Filippine, non ha fatto eccezione. Perché lui ci tiene moltissimo a non aver alcun tipo di privilegio e ama viaggiare come un passeggero qualunque.

La borsa da viaggio e le due valigie
Ma che cosa ha portato il Pontefice con sé? Partiamo proprio dalla sua borsa nera. All’interno ci sono i suoi occhiali, il breviario, un libro, l’agenda, il rasoio e i testi degli undici tra discorsi ufficiali e omelie che Francesco pronuncerà durante il viaggio.

Tuttavia oltre al bagaglio a mano con Francesco viaggiano sempre anche due grandi valigie che contengono gli effetti personali. Ossia la biancheria, diverse talari bianche e soprabiti per il freddo o la pioggia, calzature di ricambio, lo zucchetto bianco e la ferula (il bastone pastorale del Papa) che è stata smontata in pezzi per rendere più agevole il trasporto.

Non ha portato, invece, con sé abiti liturgici (casule e stole): questi vengono messi a disposizione dall’organizzazione locale. Infine ci sono anche una valigia e una grande borsa con i doni ufficiali: medaglie del pontificato e soprattutto tantissimi rosari che vengono distribuiti a ospiti e fedeli.

di Ignazio Ingrao

TAG

, , , , , , ,

VEDI ANCHE