Impariamo dall’amore del Papa per la nonna

9 gennaio 2019 News

tweet

03 CoverCari lettori, quello di cui voglio parlarvi oggi è un sentimento che chi ha avuto la fortuna di conoscere non può scordare. Ed è l’amore che nasce dal rapporto con i propri nonni. In un articolo sul numero cartaceo pubblichiamo una rara lettera che nonna Rosa, la nonna paterna di Francesco, ha scritto per i suoi nipoti e che Francesco ancora oggi conserva nel breviario che porta sempre con sé. Anch’io leggendola non ho potuto non ripensare a tutti gli insegnamenti che, quando ero un bambino, mia nonna mi impartiva nei lunghi pomeriggi trascorsi al lago. «Che questi miei nipoti ai quali ho dato il meglio del mio cuore abbiano una vita lunga e felice» scrive nonna Rosa. È quello che si augurano tutti i nonni per i propri nipoti e non è un caso che quella dei nonni sia una figura familiare che Francesco cita spesso nei suoi discorsi, raccomandandosi di non trascurarne mai l’importanza. Quello che però colpisce e intenerisce è che anche Francesco, che porta sulle sue spalle il peso di tutta la comunità cattolica, ogni tanto trovi conforto nelle parole di una vecchia lettera della sua amata nonna. Un insegnamento che dice tanto della sensibilità del nostro Papa, e che dovrebbe suggerire, a chi ha la fortuna di avere ancora qualche nonno, di non fargli mai mancare il proprio affetto. Buona lettura. 

di Aldo Vitali

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

TAG

, ,