Il Santo Padre è stato celebrato anche sui francobolli

13 Dicembre 2019 News

tweet

Come abbiamo detto nelle pagine precedenti, il 13 dicembre il Papa festeggia i suoi 50 anni di sacerdozio. Naturalmente il Vaticano celebra l’evento con due francobolli che mostrano l’immagine, da giovane e contemporanea, del Santo Padre. Derivano da due quadri di Raul Berzosa, l’artista spagnolo che si era già reso disponibile con la Santa Sede in altre occasioni, come il francobollo da un euro per gli 80 anni del Pontefice. Berzosa scherza: «Io il pittore di papa Francesco? Magari fosse vero. Alcuni fatti potrebbero anche indurre a pensare che sia così.  Questa avventura è iniziata nel 2015, allorché Mauro Olivieri, direttore dell’Ufficio filatelico e numismatico della Città del Vaticano, mi chiese di poter usare mie opere per il francobollo che celebrava il mezzo secolo di due grandi santi: Teresa del Gesù e Filippo Neri».

Evidentemente apprezzato dal Vaticano e dai collezionisti, il francobollo dei due santi aprì a Berzosa le porte a ulteriori collaborazioni filateliche vaticane. Dopo il ricordo del 2017 dell’enciclica Populorum progressio di Paolo VI, anche in questo caso affidato ad francobollo da 1 euro, impreziosito e valorizzato attraverso la stampa in minifoglio da quattro e la celebrazione della Pasqua 2018, infatti, due magnifici quadri sono tornati a essere trasformati in altrettanti francobolli, attraverso i quali viene ricordato che Bergoglio è prete da mezzo secolo.

Dal primo dei due quadri-francobollo traspare la gioia del giovane padre Jorge Mario Bergoglio , ordinato il 13 dicembre 1969, vigilia della terza domenica di Avvento. «Domenica di Gaudete, un deciso invito a gioire» ricorda l’artista. Al centro c’è il giovane Bergoglio, mentre sulla sinistra si intravede la basilica di San José de Flores, a Buenos Aires, dove nacque la vocazione. Qui, il giorno di primavera  del 1954, l’allora 16enne Jorge entrò nella chiesa come «chiamato da una forza superiore e, uscito, decise di abbracciare il sacerdozio» ricorda Berzosa. Sulla destra, a completare la composizione, la Vergine che scioglie i nodi, da lui scoperta durante un viaggio in Germania e in seguito divenuta, per merito di Francesco, oggetto di grande devozione anche a Buenos Aires. Il fancobollo ha valore di 1,10 euro e permette di affrancare lettere e cartoline con destinazione località italiane.

L’altro francobollo da 1,15 euro garantisce consegne in qualsiasi località europea, nonché in alcuni Paesi del bacino Mediterraneo (Algeria, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Libia, Marocco e Tunisia). Su questa seconda immagine, prima dipinta e in seguito dentellata, un Bergoglio nel frattempo diventato Papa è mostrato sorridente e benedicente, sullo sfondo della basilica di San Pietro. «Accanto a lui», precisa Berzosa, «appare il Cristo della Misericordia, un’altra delle sue grandi devozioni, come tra l’altro conferma l’Anno Santo della Misericordia del 2015-2016». Anche in questo caso non mancano specifici riferimenti ai colori del singoli Paesi: il bluastro dell’Argentina sul primo valore, l’ocra e il bianco nel secondo esemplare.

È questa la terza volta che il Vaticano ricorda, attraverso appositi francobolli, il cinquantenario sacerdotale di un Papa: era già successo con Paolo VI nel 1970 (cinque esemplari con alcuni volti di Cristo dipinti da grande pittori e, in chiusura, papa Montini che nel 1964 accende il cero pasquale), e nel 1996 Giovanni Paolo II (Cattedrale di Wawel a Cracovia, papa Wojtyla benedicente e Basilica di San Giovanni in Laterano).

IL CORREDO DEI FRANCOBOLLI

Un cartoncino con le misure di una carta di credito che include il francobollo commemorativo e una moneta vaticana del valore di 50 centesimi. Ecco il “corredo” (qui quello da 1,10 euro) per il 50° di sacerdozio del Papa. Si può acquistare, via posta, scrivendo all’Ufficio Filatelico Numismatico Vaticano, Governatorato, 00120 Città del Vaticano, o direttamente nel punto vendita all’interno del Braccio di Carlo Magno o presso l’apposito sportello nella succursale dei Musei Vaticani. Il prezzo è di 5 euro.

di Danilo Bogoni

TAG

, , ,

VEDI ANCHE