Il Papa come un affettuoso e dolce nonno

2 Aprile 2014 Gallery

tweet
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)
  • (Credits: Getty Images)

Un popolo che non si prende cura degli anziani e dei bambini e dei giovani non ha futuro, perché maltratta la memoria e la promessa”. Papa Francesco non perde occasione per baciare e abbracciare i bambini, per essere dolce e affettuoso con i più piccoli e non manca mai di dimostrare ai più deboli, ai malati l’importanza dell’affetto. Proprio nell’omelia della messa di inaugurazione del suo pontificato ha affermato “Non dobbiamo avere paura della bontà, neanche della tenerezza”. E naturalmente i bambini fanno a gara per ricevere un saluto, un abbraccio, un buffetto o semplicemente uno sguardo amorevole dal loro Papa.

TAG

, ,