I volontari italiani “promossi” da Francesco

20 marzo 2019 In Edicola

tweet

13 CoverCari lettori, siamo ormai così abituati ad essere “bombardati” da notizie negative che quando invece leggiamo qualcosa per cui rallegrarci viene spontaneo cercare di dargli il massimo rilievo possibile. E non è un caso che a fornirci lo spunto per una buona notizia sia proprio papa Francesco, che ancora una volta ci illumina con il suo sguardo positivo sul mondo e in questo caso proprio sul nostro Paese, l’Italia. Qualche giorno fa, infatti, il Pontefice ha raccontato che una delle cose che più lo hanno toccato al suo arrivo a Roma sei anni fa è stata la forza e l’efficienza del nostro sistema di volontariato. «È grandioso!» ha detto. Sul settimanale cartaceo trovate un interessante articolo della nostra Tiziana Lupi che fa il punto su questa lodevole realtà. Leggendolo scoprirete quanto fitta sia la rete delle persone che donano una parte del loro tempo per aiutare chi ha bisogno: dalle mense per chi non ha i soldi per pagarsi un pasto agli interventi speciali in caso di calamità naturali. Le associazioni che promuovono e organizzano tutto ciò in Italia sono oltre 300mila e i volontari coinvolti più di 5 milioni: un vero e proprio “esercito del bene”. Leggere queste notizie fa immediatamente venire voglia di darsi da fare per dare una mano a chi ha bisogno. E volendo una ragione in più per farlo,  vi segnalo che, secondo un studio contenuto in un rapporto Istat dell’anno scorso, è scientificamente provato che chi è impegnato nel volontariato migliora la sua condizione di benessere personale. Cosa si può volere di più?

di Aldo Vitali

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

TAG

, , ,