Francesco non si vede ma c’è

23 Luglio 2014 Foto e video story, In Edicola

tweet

miopapa_21_cover_verticaleSiamo così abituati a vederlo quasi tutti i giorni, che in questo periodo ci sentiamo un po’ più soli.

Francesco non va in vacanza, come abbiamo spiegato più volte, ma ha comunque deciso di “riposarsi” un po’, in vista dei grandi impegni che lo attendono molto presto (tra cui il viaggio in Corea del Sud). Ma la parola “riposarsi” ha per il Papa un significato diverso da quello che ha per noi: vuol dire continuare a lavorare, studiare, seguire ciò che accade nel mondo, pregare e preparare i suoi prossimi interventi dentro e fuori il Vaticano.

Francesco non si vede, ma c’è: anche se ha sospeso momentaneamente le sue gioiose udienze del mercoledì, quando in piazza San Pietro si raduna una folla festante e colorata composta da gente proveniente da tutto il mondo; anche se sono rarissime le sue visite a parrocchie e a città; anche se nella sua agenda non c’è alcun incontro coi grandi del mondo.

Solo all’appuntamento domenicale dell’Angelus non rinuncia mai. Ma come passa, allora, il suo tempo Francesco? Abbiamo provato a rispondere alla domanda cercando di ricostruire minuto per minuto la sua giornata tipica di questo fine luglio, una giornata scandita da impegni comunque delicati. Altro che vacanza: quello che per lui è un periodo di riposo, noi lo considereremmo un periodo frenetico.

Aldo Vitali

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

Il direttore de Il Mio Papa Aldo Vitali

TAG

, ,