Dopo il libro, ecco il DVD sul Papa e l’arte

21 Marzo 2018 News

tweet

Schermata 2018-03-21 alle 11.00.31Un giornalista di Il mio Papa che intervista una giornalista di Il mio Papa… Sono cose che normalmente non si fanno. Ma perdonateci, questa volta l’occasione è particolare. Perché da martedì 20 si può acquistare il documentario in dvd intitolato: Papa Francesco. La mia idea di arte che è stato curato dalla nostra Tiziana Lupi. Il dvd è basato sull’omonimo libro curato da Tiziana e edito da Mondadori e Musei Vaticani. Nel documentario è proprio la nostra giornalista, insieme al curatore del Reparto Collezioni Storiche dei Musei Vaticani Sandro Barbagallo, a guidare lo spettatore nella galleria d’arte ideale di papa Francesco, costituita da opere custodite nei Musei Vaticani e nella basilica di San Pietro. Era quindi naturale che le chiedessimo un po’ di cose.

Tiziana, come è nata l’idea di questo documentario?

«L’uscita del libro, nel dicembre 2015, è stata accolta con grande favore perché era la prima volta che papa Francesco esprimeva le sue opinioni sull’argomento arte».

Una cosa davvero nuova!

«Sì. Era anche la prima volta nella storia della Chiesa che un pontefice dedicava un libro a questo specifico argomento». 

 E il dvd?

«Visto il libro, Lucia Macale, produttrice della Imago Film, ha pensato che sarebbe stata una buona idea tradurre in immagini le parole del Papa, grazie anche alla bellezza delle opere citate nel libro, dalla Cappella Sistina alla Deposizione di Caravaggio. Ne ha parlato con i Musei Vaticani e, insieme, hanno deciso di realizzare il documentario. Il regista Claudio Rossi Massimi ha utilizzato tecniche di ripresa in 4K, la migliore possibile oggi in fatto di definizione delle immagini, e un drone per dare allo spettatore la possibilità di ammirare le opere in tutta la loro bellezza».

Qual è l’idea di arte del Papa?

«Il documentario si apre con le immagini del pontefice che dice: “Dio non conosce la nostra attuale cultura dello scarto. Dio non scarta nessuna persona”. È questa l’arte di Bergoglio: un mezzo per contrastare la cultura dello scarto e, insieme, un testimone credibile della bellezza del Creato e uno strumento di evangelizzazione. Non a caso, tra le opere della sua galleria d’arte ideale ci sono il Cristo operaio e la Vergine di Lujan, le due sculture del suo amico Alejandro Marmo (uno scultore argentino, ndr.) che realizza opere con materiali scartati ai quali ridà nuova vita».

Come mai il Papa ha deciso di scrivere un libro così e perché ha scelto te per curarlo?

«È stato Marmo a proporglielo e lui ha accettato con piacere. Sulla mia scelta, bisognerebbe chiedere a lui. Posso solo dire che era rimasto molto contento del libro Il nostro Papa, la sua biografia tratta dai fascicoli che ho scritto per Il mio Papa, anch’essa edita da Mondadori».

Il Papa lo ha visto?

«Per la verità glielo abbiamo consegnato da poco. Ve lo farò sapere!».

IL DVD E’ GIA’ IN VENDITA

Il documentario “Papa Francesco. La mia idea di arte” è in vendita a 21 euro. È prodotto dai Musei Vaticani, il produttore esecutivo è Imago Film. Lo distribuisce Draka Distribution. Le immagini, dalla Cappella Sistina in poi, sono spettacolari.

di Paolo Gavazzi

TAG

, , ,