Da piccolo, papa Francesco ballava il tango

11 Marzo 2016 Mondo di Francesco, News

tweet
Credit Osservatore Romano

Credit Osservatore Romano

Inutile negarlo: la passione per il ballo, e in particolare per il tango, è stata una delle prime cose che ci ha colpito di papa Francesco, e ne ha raccontato più di tante parole l’umanità e il temperamento latinoamericano.

Alzi la mano chi non ha provato a immaginarlo giovane e spensierato in un sala da ballo, impegnato in un tango o al lavoro come buttafuori, come ha raccontato di aver fatto.

E della passione per il ballo aveva già parlato quando era ancora arcivescovo di Buenos Aires, confidando a Sergio Rubin e Francesca Ambrogetti nel libro-intervista Il Gesuita: “Il tango mi piace moltissimo. È una cosa che mi nasce da dentro. Lo ballavo da giovane, anche se preferivo la milonga”. 

Recentemente il Pontefice è tornato sul tema del ballo nel libro Papa Francesco risponde ai bambini (Rizzoli), raccolta di domande inviate al Papa dai piccoli e delle sue risposte. 

A Prajla, albanese di 6 anni, che gli ha chiesto se gli piacesse ballare, Francesco ha risposto che è sempre stata una sua passione, fin da piccolo: “Mi piaceva stare insieme con altri bambini, giocare, fare la ronda (il girotondo, ndr), ma anche ballare le nostre danze tipiche dell’Argentina. Mi divertivo molto”.

Una volta cresciuto, poi, ha conosciuto il tango: “Mi piace tanto”, ha detto, e  ha spiegato cosa sia, per lui, il ballo: “Ballare è esprimere la gioia, l’allegria. Quando uno è triste non può ballare. Generalmente i ragazzi hanno una grande risorsa: essere contenti. E, per questo, quando si è giovani si balla e così si esprime l’allegria del cuore”.

Inevitabile il consiglio finale: “Ballate, voi che siete bambini, così non sarete troppo seri quando sarete grandi!”.

Ma cosa sono il tango e la milonga? Sono due balli sudamericani, così simili da essere spesso confusi. Li distinguono la velocità della musica, e dunque dei passi (che sono quasi gli stessi), e lo spirito con cui si balla. Gli esperti dicono che il tango si balla composti, mentre la milonga si balla con tutto il corpo. Un ballo, la milonga, che al giovane Bergoglio piaceva tanto.

di Tiziana Lupi

TAG

,

VEDI ANCHE