Vaticano possibile obiettivo dell’Isis

13 gennaio 2015 Foto e video story

tweet
(credits: Agf)

(credits: Agf)

Vaticano e papa Francesco potrebbero essere tra i prossimi obiettivi degli estremisti islamici. Lo affermano i servizi di intelligence statunitensi che hanno già avvertito la Santa Sede e lo confermano anche i colleghi italiani che considerano il cuore della cristianità come un possibile obiettivo dell’Isis, ma sottolineano anche come al momento «non ci sono segnali concreti» che possano far pensare a un attacco imminente.

La minaccia al Vaticano e a papa Francesco è stata riferita dal telegiornale dalla televisione di Stato israeliana, Canale 1. Ma un allarme era stato lanciato poco prima anche dal quotidiano tedesco Bild, che ha citato a sua volta informazioni ottenute dalla National Security Agency (Nsa) americana. Le misure in piazza San Pietro sono state rafforzate e «la nostra allerta è massima», ha assicurato da Parigi il ministro italiano dell’Interno, Angelino Alfano, sottolineando che «non esiste in questo momento un Paese a rischio zero».

TAG

, , , , , , ,

VEDI ANCHE