Il cammino cristiano secondo Francesco

26 marzo 2015 Foto e video story

tweet
(credits: Getty Images)

(credits: Getty Images)

Seguire Cristo, servire l’uomo. È questo il sottotitolo del volume “Il Vangelo della vita nuova”, che raccoglie per temi i discorsi e gli scritti di papa Francesco. Un testo che spiega il senso del cammino cristiano. I cui due binari, l’amore per Dio e quello per gli altri, non sono paralleli, ma si incrociano.

E questo è ciò che comunica Bergoglio attraverso gesti e parole: un percorso di conversione che ogni fedele è chiamato a compiere nella sua vita, per non perdere di vista l’essenziale. Tanto più nel tempo della Quaresima, preparazione all’evento della Pasqua.

Vivere la fede non è stare in poltrona
Proprio per ribadirlo ancora una volta, il Pontefice ha indetto l’Anno santo straordinario. Senza mai dimenticare la tutela di ogni persona: «Con sempre più insistenza e denunce sempre più dure papa Francesco prosegue nel suo cammino di annuncio del Vangelo, nel suo impegno di riforma della Chiesa e insieme nel suo sforzo di cambiare la direzione di marcia di un mondo che non salvaguarda la vita e la dignità di ogni uomo” sottolinea nelle pagine introduttive Giuliano Vigini, curatore del libro, che attinge ai testi di discorsi ufficiali, omelie, Angelus, documenti, udienze generali del Papa, inserendo una cronologia della vita di Bergoglio.

Dopo aver evidenziato quali siano le «catene del mondo», Francesco esorta nel secondo capitolo a cambiare il cuore, appoggiandosi con coraggio alla preghiera e camminando nella Chiesa ascoltando «il grido dei poveri» «alla scuola della misericordia» e «sulle strade dell’uomo». Imparando così «ad abbracciare la Croce, insieme nel dolore e nell’amore », fino alla gioia della risurrezione.

«Vivere la fede non è star accomodati su una poltrona a enunciare verità astratte, bensì sperimentare ciò che si crede a contatto con le realtà e le prove dell’esistenza: ossia mettersi in gioco e sporcarsi le mani nella quotidiana fatica di credere e di sperare», commenta Vigini.

Ai cattolici il loro pastore universale chiede di «cambiare prima di tutto se stessi per poter poi riformare la Chiesa», rimuovendo ipocrisie e formalismi, maldicenze e lamentele, carrierismo e mondanità «che offuscano la credibilità della fede e rendono inautentica la testimonianza».

Curiosità: si trova in libreria
Pubblicato dalle Edizioni San Paolo, “Il Vangelo della vita nuova - Seguire Cristo, servire l’uomo” (pagine 192, 12,90 euro) è un volume per la Quaresima inserito nella collana “I Papi del terzo millennio”. Nelle sue pagine Jorge Mario Bergoglio lancia un messaggio di speranza.

 

TAG

, , , , ,

VEDI ANCHE