Sulla Via di Damasco (Raidue) parla di Santi

12 gennaio 2018 News

tweet
Credit Osservatore Romano

Credit Osservatore Romano

Nell’Angelus dello scorso 1° novembre, in occasione della festività di Ognissanti, papa Francesco aveva detto: «I Santi non sono modellini perfetti, ma persone attraversate da Dio». A proprio di loro si parlerà nella prossima puntata di Sulla Via di Damasco, in onda su Raidue sabato 13 gennaio alle 7.45 e in replica mercoledì 17 in terza serata. Intitolata “Il profumo della Santità”, la puntata si occuperà di quei Santi della porta accanto che, nella normalità di vita, hanno compiuto scelte di coraggio, oltrepassando barriere, pregiudizi e ipocrisie. Amava la vita, amava la famiglia, Chiara Corbella, protagonista del primo servizio, madre eroica che ha dato la vita per suo figlio preservandolo dalle cure di una malattia incurabile durante la gravidanza. L’altra storia è quella di Fratel Ettore Boschini, fondatore dell’Opera Betania (MB), un eroe, anzi, un guerriero della solidarietà con un’unica ragione di vita: aiutare i più poveri. Torneremo nel cuore della santità di Chiara Luce Badano, con la testimonianza dei genitori della Beata di Sassello: racconteranno della malattia della figlia, del suo amore a Gesù, e di quel “sì” incondizionato alla volontà di Dio fino alla fine. Alberto Savorana, portavoce di Comunione e Liberazione, ricorderà Don Luigi Giussani con la sua profezia del valore della persona come rivelatrice dell’Assoluto. In chiusura, un altro eroe della fede ed intrepido missionario dei nostri tempi, scomparso a dicembre: don Piero Gheddo. La sua vita dimostra il vero volto della Chiesa “in uscita”, che opera, che sa parlare all’uomo di oggi e annuncia il Vangelo in ogni angolo della terra.

TAG

, , ,

VEDI ANCHE