Settimana Santa: tutti gli appuntamenti

3 aprile 2015 Foto e video story

tweet
13/04/2014, Domenica delle Palme, Papa Francesco celebra la messa (credits: Agf)

13/04/2014, Domenica delle Palme, Papa Francesco celebra la messa (credits: Agf)

Tra pochi giorni inizierà la Settimana Santa, il periodo più importante dell’anno per i cattolici. Ancora più importante del Natale, perché questi sono i giorni in cui ripercorriamo Passione, Morte e Resurrezione di Cristo, cioè l’essenza del mistero cristiano. È Gesù che dà la vita per tutti noi, che attraverso la Croce ci libera dal peccato originale e che sconfigge la morte con la Risurrezione e mostra il destino che ci attende: la Risurrezione nel giorno finale.

Domenica 29 marzo: Selle palme
La Settimana Santa si apre con la Domenica delle Palme (colore liturgico: rosso sangue): ricorda l’ingresso a Gerusalemme di Gesù, accolto dalla folla che lo salutava con rami di palma.

Papa Francesco: in piazza San Pietro benedice palme e ulivi e quindi, dopo la processione dall’obelisco, celebra la messa dal sagrato della basilica.

In Tv: in diretta dalle 9.30 su Raiuno, Tv2000 e Telepace. Per tutti i fedeli: in chiesa si prende l’ulivo benedetto, com’è tradizione nel nostro Paese dove le palme non abbondano: sarà simbolo di pace per la casa.

Giovedì 2 aprile: giovedì santo
Oggi, con la celebrazione dei Vespri, finisce la Quaresima e inizia il Triduo Pasquale, solennità che “copre” tre giorni (signore) che ricorda l’Ultima cena e include la Lavanda dei Piedi.

In Tv: entrambi gli appuntamenti sono seguiti in diretta (alle 9.30 e 17.30) da Tv2000 e Telepace.

Per tutti i fedeli: la Messa del Crisma si svolge nelle cattedrali (è officiata dai vescovi), mentre la Messa in Coena Domini si svolge in parrocchia. La Lavanda è fatta a dodici (come gli apostoli) fedeli dopo la liturgia della Parola. Dalla Messa in Coena Domini tutte le campane rimangono in silenzio fino alla Veglia Pasquale.

Venerdì 3 aprile: venerdì santo
Oggi si celebra la Passione del Signore (colore liturgico: rosso) e si ricorda la sua morte. La celebrazione si svolge nel pomeriggio ed è un’Azione liturgica, non l’Eucaristia, e comprende liturgia della Parola, adorazione della Croce e rito della Comunione.

Papa Francesco: alle 17, nella basilica di San Pietro, presiede la celebrazione della Passione. Alle 21 è al Colosseo per la Via Crucis.

In Tv: la Passione è seguita in diretta da Tv2000 e Telepace; diretta della Via Crucis su Raiuno, Tv2000, Telepace e SkyTg24.

Per tutti i fedeli: Passione e Via Crucis si celebrano in tutte le parrocchie, anche se modi e orari possono un po’ differire (tutto avviene dopo le 15, comunque). Oggi ai fedeli con più di 14 anni è richiesta l’astinenza da carni, bevande e cibi ricercati o costosi; ai fedeli tra i 18 e i 60 anni è chiesto il digiuno, cioè la consumazione di un unico pasto nella giornata (si può, comunque, prendere un po’ di cibo la mattina e la sera).

Sabato 4 aprile: sabato santo
Per la Chiesa questo è un giorno di silenzio e lutto, ma in serata si celebra la Veglia Pasquale (che tecnicamente appartiene alla domenica di Pasqua) che celebra la Risurrezione, il momento più importante dell’anno cristiano.

Papa Francesco: alle 20.30 presiede la Veglia in San Pietro.
In Tv: la Veglia è seguita in diretta da Tv2000 e Telepace.

Per tutti i fedeli: chi lo desidera, può prolungare anche in questo giorno astinenza o digiuno. A mezzanotte si sciolgono le campane: Gesù è risorto.

Domenica 5 aprile: Pasqua
Questa mattina si celebra la tradizionale messa del giorno della domenica di Pasqua.

Papa Francesco: alle 10.15 celebra la Messa nella basilica di San Pietro, dopo la quale impartisce la benedizione Urbi et Orbi dalla Loggia centrale.

In Tv: Collegamento con San Pietro alle 10 per Raiuno, Tv2000, Telepace, SkyTg24 e, per gli abbonati, Sky3D (trasmissione in tre dimensioni).

Per tutti i fedeli: è auspicabile arrivare a questa messa dopo essersi confessati.

 

TAG

, , , , , ,

VEDI ANCHE