Papa Francesco, tutte le App per seguirlo

27 giugno 2015 Foto e video story

tweet
Al Papa sono state dedicate alcune Applicazioni, ossia programmi che funzionano su telefonini e tablet (credits: Getty Images)

Al Papa sono state dedicate alcune Applicazioni, ossia programmi che funzionano su telefonini e tablet (credits: Getty Images)

Sono tante “le prime volte” che abbiamo vissuto dal giorno dell’elezione di Francesco. Il primo Papa a chiamarsi così e il primo sudamericano. O ancora il primo gesuita e soprattutto il primo a pronunciare parole di straordinaria umanità che lo fanno essere non così tanto diverso da uno di noi: come quel suo “Buon pranzo” che ci accompagna ogni domenica.

Ma Francesco è riuscito a conquistare un altro primato: è il primo Papa vivente a essere diventato una “Applicazione” (in fondo al testo vi spieghiamo che cosa sono) per gli smartphone, ossia i telefoni cellulari di ultima generazione, e per i tablet (una versione ridotta dei computer portatili).

Francesco, un Papa al passo coi tempi
In realtà Francesco non è un esperto di tecnologia, come d’altronde molte persone della sua età. Eppure ha capito che essere in sintonia con i tempi è fondamentale nella frenetica società contemporanea in cui proprio il rapporto con il mondo tecnologico è sempre più stretto.

Questa spiega, per esempio, la sua presenza sul social network Twitter che è diventato uno strumento prezioso, attraverso cui Francesco tutte le settimane propone le sue riflessioni a oltre 20 milioni di persone. La nascita di Applicazioni a lui dedicate è, dunque, comprensibile.

Chiariamo, però, un aspetto importante: una sola delle cinque Applicazioni che trovate in questo servizio può essere considerata come “ufficiale”. È quella chiamata “The Pope App”: infatti porta la firma del Vaticano. Le altre sono frutto dell’entusiasmo di persone comuni e della loro voglia di condividere il proprio affetto per Francesco.

E sebbene non abbiamo il crisma dell’ufficialità rappresentano un ottimo mezzo per tenersi informati su quello che il Papa fa tutti i giorni e mantenere una sorta di filo diretto con la sua vita. Qui sotto vi spieghiamo quali sono e cosa contengono.

(credits: Getty Images)

(credits: Getty Images)

 

Come funzionano le applicazioni
Le Applicazioni, abbreviato “App”, sono programmi simili a quelli utilizzati dai computer. Solo che funzionano sui nuovi cellulari (gli smartphone) e sui tablet. Alcune sono gratuite, per altre, invece, occorre pagare una piccola cifra. Nel box qui sotto trovate alcuni esempi delle Applicazioni dedicate a papa Francesco, con la spiegazione di come funzionano.

 

 

 

 

(credits: Getty Images)

(credits: Getty Images)

Ecco le cinque applicazioni per tenersi aggiornati sul papa, guardare le sue foto più belle e anche per disegnarlo

Papa Francesco a fumetti. Costa 2,99 € e fornisce simpatici disegni del Papa tutti da colorare.

Papa Francisco. In spagnolo, ma comprensibile, vanta una ricca galleria di foto. Costa 0,99 cent.

Papa Francesco news. Realizzata dall’agenzia Ansa (0,99 cent) ha un flusso costante di notizie sul Papa.

The Pope App. Gratuita, è l’App ufficiale del Vaticano. Ha notizie, foto, dirette tv, video, si collega a Twitter. In quattro lingue diverse.

Il mio Papa. Ci siamo anche noi tra le App sul Papa. Infatti è possibile abbonarsi al giornale e ricevere una copia digitale del numero della settimana.

 

di Matteo Valsecchi

TAG

, , , , ,

VEDI ANCHE