Messa per le vittime della Jolly Nero

7 maggio 2014 Foto e video story, Gallery

tweet
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF
  • Credits: AGF
    Credits: AGF

Un anno fa alle 23:02 il mercantile Jolly Nero sbagliando manovra esce dal porto e abbatte la torre di controllo del porto di Genova. Per 9 uomini che lavoravano all’interno della torre e della palazzina che c’era accanto non c’è stato scampo. E mentre l’inchiesta si avvia alla conclusione, Genova ricorda le vittime: in mattinata infatti la messa in cattedrale celebrata dal cardinale Angelo Bagnasco, e all’ora della tragedia un cono di luce proietta una torre virtuale nel cielo del porto, fermo per lutto. E’ già pronto il progetto per un monumento che sarà costruito nel luogo in cui sorgeva la torre: nove pali che sorgeranno dall’acqua a simboleggiare i nove angeli del mare.

TAG

, , , ,