“Habemus Papam”, in edicola il doppio CD del conclave

31 marzo 2015 Foto e video story

tweet
(credits: Getty Images)

12/03/2013, Jorge Mario Bergoglio appena eletto Papa saluta i fedeli in Piazza San Pietro (credits: Getty Images)

Sono passati due anni, ma il ricordo è ancora vivido. E per rivivere i momenti che segnarono il Conclave e il successivo insediamento di Francesco con Il mio Papa e con Sorrisi e canzoni in edicola il 31 marzo troverete un documento eccezionale: Habemus Papam, un doppio Cd Deutsche Grammophon che ripercorre passo passo quegli avvenimenti con le musiche che li hanno caratterizzati e i discorsi del Papa. Il prezzo del cofanetto che contiene i due dischi è di euro 12,90 e questo costo comprende anche una copia de Il mio Papa o di Sorrisi e Canzoni.

Lo storico ingresso al conclave del 2013 
Il doppio Cd raccoglie le musiche eseguite dal Coro della Cappella Musicale Pontificia Sistina” diretto da monsignor Massimo Palombella durante il Conclave per l’elezione di papa Francesco e cioè la messa per l’Elezione del Romano Pontefice (eseguita nella basilica di San Pietro il 12 marzo 2013), l’ingresso in Conclave (Cappella Sistina, 12 marzo 2013), la messa con i Cardinali elettori (Cappella Sistina, 14 marzo 2013) e la messa per l’inizio del Ministero Petrino (eseguita in piazza San Pietro il 19 marzo 2013).

Documenti straordinari, non solo dal punto di vista musicale, ma ancora più da quello documentale e storico. Anche perché il doppio album è arricchito da un ulteriore valore aggiunto: la registrazione dell’annuncio della nomina di papa Francesco e il primo discorso pronunciato dal Pontefice argentino subito dopo la nomina il 19 marzo 2013.

Canto gregoriano, Bach e Palestrina
«Tra i brani presenti nel doppio album di Deutsche Grammophon » spiega monsignor Massimo Palombella, autore anche di alcuni brani presenti nel doppio cd «è interessante notare il recupero di due “perle” della tradizione: l’offertorio Sicut in holocaustis di Giovanni Pierluigi da Palestrina , probabilmente scritto per la Messa per l’elezione del Romano Pontefice, e il mottetto Tu es pastor ovium, sempre di Palestrina, composto per l’incoronazione di Papa Sisto V il 1° maggio 1585».

Nel doppio cd sono presenti anche brani di canto gregoriano e di celebri compositori come Johann Sebastian Bach, Luigi Molfino, Francisco Guerrero e Lorenzo Perosi.

Curiosità: con Il mio Papa la medaglia di san Giovanni Paolo II
In occasione della Pasqua e a dieci anni dalla sua scomparsa, avvenuta il 2 aprile 2005, Il mio Papa vuole ricordare san Giovanni Paolo II, canonizzato da papa Francesco il 27 aprile 2014, con una medaglia commemorativa a lui dedicata.

La medaglietta, realizzata da Unoaerre, ha il diametro di 20 millimetri ed è bagnata in oro. Può essere portata al collo, inserita in un monile, oppure custodita insieme ai propri oggetti preziosi. Insieme alla medaglietta ci sarà anche un pratico santino, realizzato in cartoncino e della misura di 7,5 per 12 centimetri, di san Giovanni Paolo II con la preghiera del Padre Nostro.

La medaglia e il santino saranno in edicola dal 1° aprile al prezzo di 6,99 euro, rivista compresa. San Giovanni Paolo II fu eletto il 16 ottobre 1978, è stato il primo pontefice polacco e il primo non italiano salito al Soglio di Pietro dopo 455 anni. Il suo pontificato è durato 26 anni, 5 mesi e 17 giorni ed è stato il terzo pontificato più lungo della storia. Con i suoi 104 viaggi apostolici coprì una distanza maggiore di quella coperta da tutti i suoi predecessori messi insieme.

TAG

, , , , , , ,

VEDI ANCHE