Da Papi a Santi il passo è breve. Mini-guida all’evento

25 aprile 2014 Foto e video story

tweet
La cerimonia di beatificazione di Carol Wojtyla, 01/05/2011 (credits: Corbis Images)

La cerimonia di
beatificazione di Carol
Wojtyla, 01/05/2011 (credits: Corbis Images)

Domenica 27 aprile sarà una giornata campale. Quel giorno è prevista la cerimonia di canonizzazione di Giovanni Paolo II e di Giovanni XXIII. A Roma sono attesi milioni di strong>pellegrini provenienti da tutto il mondo. Se avete già programmato di esserci o volete saperne di più sull’evento, questa breve guida vi sarà utile.

Perché Giovanni Paolo II sarà canonizzato?
Perché dopo il primo miracolo (necessario alla beatificazione) della guarigione dal morbo di Parkinson della suora francese Marie Simon Pierre Normand, ne è stato verificato un secondo che ha aperto le porte alla canonizzazione: la guarigione da una grave patologia neurologica di una donna costaricana, Floribeth Mora Diaz, realizzato da Wojtyla proprio nel giorno della sua beatificazione.

Perché Giovanni XXIII sarà canonizzato?
Quella di papa Roncalli, in seguito all’approvazione da parte di papa Francesco dei voti favorevoli espressi dalla Sessione ordinaria dei cardinali e dei vescovi, è una canonizzazione pro gratia. Avviene, cioè, in assenza del secondo miracolo riconosciuto che, normalmente, è necessario per iniziare la Causa di Canonizzazione. Il primo, per il quale è stato beatificato, consiste nella guarigione della religiosa suor Caterina Capitani.

Perché è stata scelta la data del 27 aprile?
È la seconda domenica di Pasqua, che Giovanni Paolo II intitolò alla Divina Misericordia,
in memoria di suor Faustina Kowalska.

Perché i due papi vengono canonizzati insieme?
Perché ad accomunarli c’è la misericordia, scelta da entrambi come programma del loro pontificato. La canonizzazione congiunta è stata fortemente voluta da papa Francesco.

Qual è la frase più famosa di Giovanni XXIII?
«Cari figlioli, tornando a casa, troverete i bambini: date una carezza ai vostri bambini e dite: “Questa è la carezza del Papa”» (pronunciata l’11 ottobre 1962, in occasione dell’apertura del Concilio Vaticano II).

Qual è la frase più ricordata di Giovanni Paolo II?
«Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo (pronunciata domenica 22 ottobre 1978, omelia per l’inizio del pontificato).

Uno dei gesti rivoluzionari del pontificato di Giovanni XXIII. 
La visita ai detenuti del carcere romano di Regina Coeli (26 dicembre 1958).

Il gesto più rivoluzionario del pontificato di Giovanni Paolo II.
Il discorso nella Valle dei Templi di Agrigento nel quale si rivolse ai mafiosi ammonendoli: «Convertitevi, una volta verrà il giudizio di Dio».

Come sono stati definiti da papa Francesco?
Per il pontefice, Giovanni XXIII «è un po’ la figura del “prete di campagna”, il prete che ama e sa curare ognuno dei fedeli e questo lo ha fatto da vescovo e da nunzio»Giovanni Paolo II, invece, è «un missionario, un uomo che ha portato il Vangelo dappertutto. È un San Paolo, sentiva questo fuoco di portare avanti la parola del Signore. È un San Paolo, è un uomo così: per questo per me è grande».

È necessario essere muniti di biglietto per assistere alla cerimonia di canonizzazione?
No, non sono previsti biglietti di ingresso alla piazza.

Da che ora sarà possibile entrare in piazza San Pietro?
L’accesso alla piazza, permesso solo da via della Conciliazione, sarà consentito dalle 5.30 di domenica 27 aprile. Per evitare concentrazioni di pellegrini prima del previsto, la zona sarà chiusa al traffico e ai pedoni dalle 19.00 di sabato 26.

Chi arriva prima, dove può andare?
Nella serata di sabato si potrà partecipare alla veglia di preghiera che si terrà in alcune basiliche e chiese del centro.

Saranno allestiti maxischermi per poter seguire la cerimonia?
Oltre a quelli consueti in via della Conciliazione, maxischermi saranno sistemati in piazza del Popolo, piazza Farnese e via dei Fori Imperiali.

Sarà possibile visitare la Basilica di San Pietro?
In via del tutto eccezionale, domenica 27 la Basilica rimarrà aperta fino all’una di notte.

Dove è possibile acquistare i biglietti per autobus e metropolitana?
Nelle edicole, presso i tabaccai e nelle stazioni della metro.

La cerimonia in televisione
Domenica 27 aprile, RaiUno (a partire dalle 9.20) e Tv2000 (dalle 9.30) seguiranno in diretta la Santa Messa da San Pietro per la canonizzazione dei beati Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II. Al termine entrambe le tv seguiranno anche il Regina Coeli. Anche le telecamere di Sky riprenderanno in diretta l’evento e lo faranno per la prima volta in 3D. Le immagini saranno disponibili gratuitamente per tutti i clienti SkyHD sui canali 150 e 506.

TAG

, , , , , ,