L’arrivo di Obama in Vaticano

27 marzo 2014 Foto e video story

tweet
  • L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
    L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
  • L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
    L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
  • L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
    L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
  • L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
    L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
  • L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
    L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
  • L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)
    L'arrivo di Obama in Vaticano (credits: Getty Images)

10.20, il presidente Usa Barack Obama è appena entrato in Vaticano e, nel cortile di San Damaso, e’ stato accolto dal Prefetto della Casa Pontificia, mons. Georg Ganswein. A salutarlo un picchetto della Guardia Svizzera in alta uniforme.

E poi l’atteso incontro con il Pontefice: “Benvenuto signor Presidente”. Così Papa Francesco ha accolto il presidente degli Stati Uniti . “It’s wonderful to meet you. Thank you so much”, ha replicato Obama.

E alle 10,28 è iniziato il colloquio privato. Bergoglio ha atteso il capo della Casa bianca davanti al suo studio privato e dopo alcuni minuti di scambio di saluti e convenevoli, davanti alle telecamere, la porta si è chiusa.

TAG

, , ,